Ott 15, 2018

You Are Here: Home / 15 Ott 2018

Limitazioni all’utilizzo di biomassa legnosa per il riscaldamento

Categories: Tags:

Nuove limitazioni alla biomassa legnosa

Gli apparecchi per il riscaldamento alimentati a biomassa legnosa (legna, cippato, pellet, bricchette) di potenza maggiore a 5 kW rientrano nella normativa regionale relativa agli impianti termici. Pertanto sono impianti dotati di libretto di impianto che ne identifica le sue caratteristiche sia tecniche che del combustibile da utilizzare.388250_1

Sempre lo stesso libretto deve avere in allegato il manuale di corretta gestione del generatore, così da consentire all’ operatore di mantenerlo costantemente in efficienza e nelle modalità di funzionamento ottimali. Per impianto termico dobbiamo considerare anche il sistema di evacuazione fumi, comunemente chiamato “camino” o “canna fumaria”; dovremo pertanto verificare periodicamente i limiti (minimo e massimo) del tiraggio e la sua pulizia. read more →

Fotovoltaico autonomo su tetto condominiale

Categories: Tags:

Salve,
è possibile installare pannelli fotovoltaici autonomi su un tetto condominiale?

Si, è possibile installare un impianto fotovoltaico in un Condominio non solo a beneficio dell’intero Condominio, ma anche ad uso personale.

Secondo l’articolo 5 della Legge 220/2012 Riforma del condominio è “consentita l’installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili destinati al servizio di singole unità del condominio sul lastrico solare, su ogni altra idonea superficie comune e sulle parti di proprietà individuale dell’interessato.

Qualora si rendano necessarie modificazioni delle parti comuni, l’interessato ne dà comunicazione all’amministratore indicando il contenuto specifico e le modalità di esecuzione degli interventi”.

L’installazione dell’impianto fotovoltaico dipende comunque dall’approvazione della maggioranza degli intervenuti all’Assemblea, che rappresenti almeno la metà del valore totale del Condominio.

Non possono, in ogni caso, essere realizzati impianti che pregiudichino la stabilità, la sicurezza, il decoro architettonico degli edifici.

L’assemblea può, inoltre, richiedere di ripartire l’uso del lastrico solare, salvaguardando le diverse forme di utilizzo eventualmente previste dal regolamento di condominio o comunque in atto.