Dic 6, 2018

You Are Here: Home / 6 Dic 2018

Detrazione fiscale a cavallo tra due anni

Categories: Tags:

Buongiorno,
stiamo eseguendo presso la nostra abitazione lavori di ristrutturazione e risparmio energetico, parte dei quali verranno eseguiti l’anno prossimo. Dobbiamo fare qualche comunicazione? E come funzionano le detrazioni fiscali?

Fino a dicembre 2014 era previsto per le detrazioni sul risparmio energetico l’invio del modello IRE all’Agenzia delle Entrate, con il quale si comunicava l’esistenza di lavori e pagamenti a cavallo di due anni consecutivi.
Attualmente non è necessario inviare alcuna comunicazione.
Ai fini delle detrazioni fiscali, siano esse per le ristrutturazioni edilizie o per il risparmio energetico, vige il criterio di cassa.
Si dovranno separare le spese effettuate nel primo anno dei lavori dalle spese dell’anno successivo. Le prime potranno essere portate in detrazione già a partire dalla prima dichiarazione dei redditi utile, mentre le seconde slitteranno alla dichiarazione dei redditi dell’anno successivo.
Infine ricordiamo come adempimento burocratico la comunicazione all’ENEA per i lavori per il risparmio energetico, da effettuarsi una sola vola entro 90 giorni dalla data di fine lavori.