mOOveDa una start up tutta italiana, nasce mOOve, una pista ciclabile prefabbricata, modulare, intelligente e green, realizzata con materiali riciclati, e adatta a qualsiasi tipologia di terreno.

Il progetto ha vinto la seconda edizione di IDEA (Innovation Dream Engineering Award), il concorso dedicato a startupper e innovatori, riservato a progetti imprenditoriali innovativi connessi alle tematiche di smartliving, domotica e biotecnologie da implementare nelle smart cities.

Quello della bici è un tema sempre più centrale per le amministrazioni comunali. Diventa, pertanto, indispensabile dotare le città di piste ciclabili sicure, che incentivino il cittadino a optare per la mobilità leggera.

mOOve è una pista ciclabile prefabbricata, realizzata con materiali di riciclo (plastica e gomma), che può essere posata su qualunque superficie esistente, senza richiedere scavi o lavori stradali.

La pista si avvale di un sistema di illuminazione integrata e di sensori per la manutenzione, che avvisano nel momento in cui la pista ha bisogno di sostituzioni o è stata danneggiata dal passaggio di auto.

Inoltre sono presenti sensori che forniscono dati e informazioni ambientali sulla qualità dell’aria CO2 e polveri sottili.

Una pista ciclabile smart che, oltre a favorire l’utilizzo della bicicletta e a farlo diventare il primo mezzo di mobilità urbana, punta anche al riciclo della plastica, utilizzata come materia prima per la realizzazione delle strutture necessarie all’implemento della pista.

Gli sviluppatori si sono ispirati alle città del Nord Europa e hanno cercato di sviluppare un progetto che non solo favorisca l’utilizzo della bicicletta come mezzo di mobilità urbana, ma che trasformi da costo a ricavo la realizzazione di piste ciclabili per le pubbliche amministrazioni.