L’azienda che installerà i pannelli solari presso la mia villetta ha accettato di applicarmi direttamente in fattura lo sconto, pari alla detrazione fiscale del 65%. Posso comunque utilizzare la capienza Irpef a disposizione per altre detrazioni fiscali, come per esempio una ristrutturazione edilizia?

È ammesso il cumulo tra le detrazioni del 50% per spese di ristrutturazione e per quelle del 65% per risparmio energetico, anche sotto forma di sconto in fattura, a condizione che si tengano distinte le spese tra le due detrazioni (bonifici di pagamento e fatturazione delle spese separate), in modo da consentire di verificare l’imputazione a una o all’altra delle due detrazioni.
Lo sconto in fattura del 65% verrà rimborsato all’impresa sotto forma di credito d’imposta e recuperato mediante compensazione (tramite F24) in cinque quote annuali di pari importo.
La detrazione del 50% per ristrutturazione, verrà recuperata dal suo credito IRPEF, in dieci anni, in sede di dichiarazione dei redditi.