Buongiorno, è vero che sono state ridotte le detrazioni IRPEF per i redditi alti? Di quali detrazioni si tratta?

Dal 1 gennaio 2020 per i contribuenti con reddito complessivo superiore a 120 mila euro, al netto del reddito dell’abitazione principale e delle relative pertinenze, la detrazione diminuisce all’aumentare del reddito, fino ad annullarsi oltre i 240 mila euro di reddito.
La novità riguarda esclusivamente gli oneri indicati nell’art. 15 del Dpr 917/1986, ad eccezione delle spese sanitarie e degli interessi relativi ai prestiti e ai mutui agrari, all’acquisto e alla costruzione dell’abitazione principale.
La riduzione della detrazione introdotta dalla recente legge di bilancio non si riferisce alle spese per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica degli edifici, né a quelle sostenute per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici.