Superbonus 110 fotovoltaicoCon la circolare 60/E/2020, l’Agenzia delle Entrate ha fornito un importante chiarimento sui massimali di spesa per l’installazione di impianti fotovoltaici e batterie per l’accumulo energetico, nell’ambito degli interventi agevolabili con il superbonus del 110% in edilizia.

In particolare, ha spiegato che il limite di spesa di 48.000 euro per l’installazione degli impianti fotovoltaici e dei sistemi di accumulo che accedono al Superbonus 110% non è cumulativo, ma riferito al singolo intervento.

Tra gli interventi che ottengono il Superbonus 110% ci sono:
– l’installazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica fino ad un ammontare complessivo delle spese non superiore a euro 48mila euro e comunque nel limite di spesa di euro 2.400 per ogni kW di potenza nominale dell’impianto solare fotovoltaico;
– l’installazione contestuale o successiva di sistemi di accumulo integrati negli impianti solari fotovoltaici agevolati, alle stesse condizioni degli impianti solari e nel limite di spesa di 1.000 euro per ogni kWh.

Ricordiamo, infine, che per ottenere la detrazione al 110% è necessario che:
– l’installazione degli impianti sia eseguita congiuntamente ad uno degli interventi “trainanti” di efficientamento energetico o di adozione di misure antisismiche che danno diritto al Superbonus;
– l’energia non autoconsumata in sito, o non condivisa per l’autoconsumo, sia ceduta al Gestore dei servizi energetici (GSE).