Impianti meccanici

Gli impianti sono stati progettati al fine di massimizzare il comfort ambiente riducendo al minimo i consumi. Ciò è stato possibile recuperando il calore da tutte le fonti possibili e riducendo al minimo gli sprechi.

L’impianto di riscaldamento è alimentato da una centrale termica costituita da due caldaie a gas a condensazione con potenza totale installata di circa 500 kW e ad altissimo rendimento stagionale pari al 109%. Gli elementi terminali in ambiente sono pannelli radianti a pavimento a bassa inerzia termica. Il passo, la collocazione e la loro distribuzione è stata studiata al fine di ottimizzare il comfort interno degli sportivi, riducendo gli sprechi dovuti all’altezza dei locali.

Tale scelta impiantistica è derivata dal volere un impianto funzionante a bassissima temperatura (35°C massimi in mandata) per poter sfruttare appieno la condensazione delle caldaie, ottimizzando rendimenti e consumi.
L’impianto è costituito da un gruppo frigorifero acqua/aria ad alta efficienza (EER>3) che include un desurriscaldatore per il recupero dell’energia a servizio della produzione di acqua calda sanitaria, permettendo il fermo quasi totale delle caldaie da giugno a settembre.
L’umidità in ambiente è controllata dal sistema di rinnovo aria che è in grado di mantenere sempre le migliori condizioni termo igrometriche.
L’impianto è costituito da 5 unità di trattamento aria di cui una dedicata alla piscina, una all’ambiente thermarium e le altre per le macro zone del resort: palestra, spogliatoi e ristorante.

Particolare attenzione è stata posta ai terminali in ambiente: essi sono per lo più costituiti da dislocatori o diffusori lineari a pavimento in grado di garantire un comfort specifico per ambienti in cui i movimenti d’aria devono essere impercettibili, pur garantendo il completo lavaggio dell’ambiente. Peraltro, tale soluzioni impiantistiche si sposano perfettamente con il design dell’ambiente in cui sono installati.

Tutti gli impianti meccanici, gli impianti elettrici nonché i giochi d’acqua degli ambienti piscina e thermarium, sono gestiti da un sistema avanzato di domotica in grado di gestire e controllare ciò che avviene nei vari ambienti.

Sulla copertura dell’edificio trova ubicazione il parco fotovoltaico in asservimento all’edificio per una potenza di picco di 137 kW.