Comunità energetiche la nuova opportunità | ING per l’ECO BERGAMO

Comunità energetiche la nuova opportunità | ING per l’ECO BERGAMO

Regione Lombardia ha dato il via alla legge: 22 milioni di euro per realizzare subito 6mila nuove realtà.

Gli effetti della guerra tra Russia e Ucraina e il caro energia si stanno facendo sentire sul piano reale dell’economia del nostro Paese.
Le famiglie dimostrano di avere già «tirato il freno a mano » su molte spese quotidiane, ora dovranno fare i conti anche con le bollette sempre più salate. Così in tempi di crisi energetica l’imperativo categorico «condividere» prende sempre più consistenza e importanza.

La Regione Lombardia solo un mese fa ha approvato la delibera che dà un forte impulso sulla strada della transizione ecologica e della sostenibilità, ma nella duplice ottica di realizzare sistemi condivisi e sostenibili di produzione e di uso dell’energia e, quindi, della riduzione dei costi familiari dell’energia. Uno di questi pilastri è la possibilità di creare comunità energetiche anche in regione. Si tratta di un soggetto nuovo, ma estremamente efficace: è un’associazione composta da enti pubblici locali, imprese, attività commerciali, famiglie o cittadini privati, che scelgono di mettersi in rete con infrastrutture, gli impianti fotovoltaici, per la produzione di energia da fonti rinnovabili e l’autoconsumo attraverso un modello basato sulla condivisione.
È forte quindi il modello energetico collaborativo, incentrato su un sistema di scambio locale per favorire la gestione congiunta, lo sviluppo sostenibile e ridurre la dipendenza energetica dal sistema elettrico nazionale.

Leggi l’articolo completo

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.